Saturday, 23 June 2018

Raccolta differenziata, è possibile staccarsi dal comune?

Raccolta differenziata, è possibile staccarsi dal comune?

Nella maggior parte delle città italiane è ormai attiva la raccolta differenziata. Durante la settimana una squadra di netturbini, secondo il calendario stabilito dal comune di appartenenza, provvede alla raccolta costante dei rifiuti.

In questi ultimi mesi però sono in aumento le persone che sperano di poter effettuare lo smaltimento dei rifiuti in modo autonomo, senza l'ausilio del comune, è possibile? Lo scopo in questo caso è quello di poter risparmiare anche sulla raccolta differenziata, considerando che sono diverse le macchine messe all'interno delle città che permettono di guadagnare attraverso lo smaltimento di materiali come plastica, vetro carta ed altri materiali riciclabili.

Raccolta differenziata, come smaltire i propri rifiuti?

Come abbiamo accennato all'inizio di questo nostro articolo, la maggior parte delle città italiane ha messo in attivo la raccolta differenziata. Sostanzialmente i cittadini hanno visto recapitare nelle proprie abitazioni i contenitori per la selezione casalinga dei rifiuti, insieme al calendario di raccolta. Lo smaltimento dei rifiuti avviene quasi allo stesso modo in ogni città, un esempio pratico per capire quanto stiamo dicendo può essere la città di roma, oltre che il territorio provinciale e regionale. Al fine di risolvere questo dilemma l'ideale sarebbe rivolgersi al servizio di nettezza urbana comunale, o più semplicemente ad alcune attività economiche che operano nel settore. Qui infatti il singolo cittadino può scegliere di effettuare la raccolta differenziata attraverso il comune o rivolgersi direttamente ad una azienda che opera nel settore, come appunto la Nova Ecologica (Clicca qui).

Raccolta differenziata autonoma ed esenzione tasse

Nel momento in cui decidete di effettuare in maniera autonoma la raccolta differenziata state bene attenti all’esenzione delle tasse.Attualmente purtroppo non è stato chiarito se rivolgersi direttamente ad un'agenzia esterna che si occupi solo fisicamente di raccolta differenziata, possa effettivamente aiutarci a non pagare alcune delle tasse comunali destinate alla nettezza urbana. Per poter avere questo tipo di informazioni è il caso di rivolgersi agli uffici comunali diretta urbana, spiegando nel dettaglio quali siano le vostre esigenze. Successivamente stato un approfondimento di quelli che sono i vostri costi insieme alle convenienze e scegliere nel quale sarà la soluzione perfetta per voi. Prima di rivolgersi agli uffici competenti, il consiglio che viviamo, è quello di provare a effettuare una ricerca sul web riguardante tale argomentazione, dato che molto spesso la risposta che cerchiamo si nasconde nei siti web ufficiali delle città, soprattutto nella sezione dedicata all’amministrazione.

Post Comment